martedì 12 marzo 2013

Polpette & cipolline, tuttotondo


Sabato: posto che a cena vengono Gianluca e Stella e che abbiamo deciso di mangiare polpette di carne in grande quantità, quale contorno abbinare?
L'insalata mista? No, tristanzuola. E poi Gianluca, il sabato sera, non ne vuol sapere di cibo salutista. E nemmeno io.
Le patate? Forse, ma... che noia, sempre quelle. E il tempo è poco, perché abbiamo un bel po' di fame.
Uno sformato di verdure? E che caspita, adesso ci sono soltanto cavoli, quindi bisogna bollirli prima di trasformarli in qualsiasi altra cosa.
Idea!
Cipolline all'aceto balsamico!

Polpette di carne
Ingredienti (per 4 persone):
Per l'impasto:
- 250 g. di macinato di manzo
- 75 g. di mortadella tritata
- 50 g. di parmigiano grattugiato
- 1 uovo
- 1 panino raffermo
- 1 bicchiere di latte
- prezzemolo
- sale, pepe nero, noce moscata

Per impanare e friggere:
- 3 uova
- pane grattugiato
- olio di semi di mais

In una ciotola mettere il panino raffermo ad ammollare nel latte.
Lavare il prezzemolo e tritare accuratamente le foglie aiutandosi con un coltello o la mezzaluna.
In una boulle inserire le carni macinate, il parmigiano, l'uovo, il pane ammollato e ben strizzato, il prezzemolo tritato, sale, pepe nero e noce moscata.
Mescolare con cura fino ad amalgamare completamente tutti gli ingredienti.
Formare le polpette: prendere una piccola quantità di impasto e dare la forma di una sfera.
Preparare l'occorrente per la panatura: sbattere le uova con una forchetta in una ciotola, e in un'altra preparare il pane grattugiato.
Immergere le polpette nell'uovo, poi passarle nel pane grattugiato ricoprendole completamente.
Per la frittura, scaldare abbondante olio e inserire le polpette; cuocere fino a completa doratura.
Asciugare l'olio in eccesso con la carta assorbente e servire caldissime.

Cipolline all'aceto balsamico
Ingredienti (per 4 persone)
- 500 g. di cipolline borrettane
- 100 ml. d'acqua a temperatura ambiente
- 50 ml di aceto balsamico di buona qualità
- 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
- sale

Sbucciare le cipolline e sciacquarle abbondantemente. 
Scaldare l'olio in una padella e soffriggere le cipolline per 3 minuti circa a fuoco moderato.
Aggiungere l'acqua e l'aceto e cuocere per 25/30 minuti, fino a quando le cipolline risulteranno appassite.
Regolare di sale e servire.

Com'è andata?
Le polpette sono state divorate: con quelle non si sbaglia mai, e poi qualsiasi cibo, quando è fritto, diventa buonissimo. Le cipolline sono state la vera trovata! Nessuno si aspettava che fossero così saporite, nemmeno Gianluca, che non ama le verdure e che bisogna ingannare come i bambini... 
Insomma, successone. 
Ah: le cipolle sono ottime anche servite fredde, ma di solito vengono spazzate via appena arrivano in tavola, quindi...