sabato 29 marzo 2014

Pollo ai peperoni e olive, sul far della cena



Davide ed io adoriamo il cinema.
Molte delle nostre cene sono organizzate in funzione del programma che ci siamo prefissati per la serata.
E quello di stasera è un programma che mi piace: film piuttosto lungo, non sappiamo ancora quale. La cena, quindi, deve essere leggera, ma spiccia.
Non ho voglia di cucinare cose difficili, di doppie cotture o affini.
E se propongo un panino - e non può essere di quelli fatti bene bene, perché non ho né tempo né voglia di farlo - Davide non è contento, ne sono sicura.
Non ho tanto tempo, non manca tantissimo all'ora di cena...
Mmm mmm mmm.
Che mangiamo stasera?
Boh, che ne so...
Quasi quasi...

Pollo ai peperoni e olive
Ingredienti: 
- 1 pollo intero
- 2 peperoni gialli
- 100 gr. di olive verdi denocciolate
- 1 carota 
- 1 costa di sedano
- 1 cipolla
- olio extravergine d'oliva q. b.
- sale e pepe q. b.

Tritare molto finemente sedano, carota e cipolla; sciacquare il pollo diviso in pezzi, asciugarlo con la carta assorbente e farlo soffriggere appoggiato dalla parte della pelle, dentro un tegame dai bordi alti, in un filo d'olio con il misto per soffritto.
Nel frattempo tagliare i peperoni a quadrati piuttosto grandi e unirli al pollo dorato; sciacquare un paio di volte le olive ed unirle al tutto.
Aggiustare di sale e pepe e far cuocere coprendo il tegame fino a quando la carne non risulterà ben cotta.
Servire caldo.

Com'è andata?
Ci siamo pappati una cena con i fiocchi: semplice, leggera, gustosa.
E veloce! Il pollo era cotto in mezz'ora circa.
Abbiamo accompagnato la carne con un'insalata condita con olio e limone.
E ce l'abbiamo fatta anche questa volta...